Insonnia: 6 piante d’appartamento che ti aiuteranno a dormire meglio

Le piante d’appartamento sono normalmente utilizzate per abbellire gli ambienti, ma molti non sanno che non si limitano ad aggiungere colore e vita in un determinato punto della casa. In effetti, le piante hanno molti vantaggi, incluso il filtraggio e la purificazione dell’aria. Ma sapevi che alcune piante, specialmente se collocate in camera da letto, possono migliorare il tuo umore, aiutarti a rilassarti e a dormire meglio?

Quali piante aiutano a dormire meglio?

Per regalarti la serenità di un sonno tranquillo, aggiungi queste piante nella tua stanza:

1. Gelsomino

Secondo uno studio condotto dalla Wheeling Jesuit University, il gelsomino ha effetti straordinari ed è davvero in grado di migliorare il sonno. Agisce infatti sul tono dell’umore e riduce l’ansia. Con l’aiuto del suo odore aumenta il rilassamento e agisce sulla respirazione, rendendo più alta la qualità del sonno.

2. Lavanda

Questa pianta ha una delle fragranze più amate al mondo, soprattutto per coloro che vogliono rilassarsi. Questo è il motivo per cui la lavanda è molto usata in aromaterapia. Mettere una pianta di lavanda in camera da letto può aiutarti a dormire meglio la notte e a ridurre i livelli di ansia.

3. Aloe Vera

Solitamente posizionata nel cortile, l’aloe vera è adatta anche alla camera da letto. La “pianta dell’immortalità” presenta grandi vantaggi per il sonno, perché emette ossigeno durante la notte. Svolge anche una funzione deodorante naturale. Apprezzerai anche che l’aloe vera non richiede molta attenzione.

NON PERDERTI  Mai buttare la buccia di banana: ecco perché!

4. Sansevieria

Questa pianta, conosciuta anche come Pianta serpente o Lingua di suocera, è in grado di migliorare la qualità della respirazione e quindi del sonno. Posizionata in camera da letto può aiutare a filtrare l’aria e, proprio come l’aloe vera, durante la notte emette ossigeno. Per le sue proprietà questa pianta aiuta a prevenire le irritazioni agli occhi e contribuisce a mantenere sano il tuo sistema respiratorio.

5. Valeriana

La valeriana è una pianta perenne dai fiori rosa (o a volte bianchi) che profumano dolcemente e fioriscono in estate. I fiori sono tradizionalmente usati come ingrediente per i profumi, mentre la radice della pianta ha un larghissimo impiego in erboristeria e farmacia. Inalando il profumo della valeriana puoi distendere i nervi e aiutarti a godere di un sonno di ottima qualità.

6. Edera inglese

Questa pianta è utilizzata dalla NASA per purificare l’aria. Ottima per le persone impegnate che non hanno molto tempo da dedicare alle piante, l’edera inglese non richiede molta attenzione e necessita soltanto di una buona esposizione al sole. Aiuta a purificare l’aria in camera da letto; inoltre può alleviare i sintomi di asma e allergie.

Se hai problemi ad addormentarti o la qualità del tuo sonno non è ottima, aggiungi una di queste piante alla tua camera da letto. Rappresentano un ottimo rimedio naturale per combattere i disturbi del sonno senza ricorrere ad alcun farmaco.

NON PERDERTI  Dentifricio alla curcuma per sbiancare i tuoi denti. Ecco come prepararlo

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche: 

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 07/01/2018 e modificato l'ultima volta il 18/04/2018