Come fare la tinta a casa durante la quarantena: i trucchi per un risultato perfetto

spazio donna 1

Magari non ci hai mai pensato e forse quell’oretta dal parrucchiere era per te un momento irrinunciabile. Ma ora che nessuno di noi può dedicare alla propria chioma le cure di un professionista la domanda è d’obbligo: come fare la tinta in casa? Qual è il colore capelli più adatto a te? E come mantenere una colorazione brillante e il più possibile simile a quella che hai, improvvisando una tinta fai da te?

Insomma, a questi e a tanti altri dubbi risponderemo in questo nuovo articolo. Senza paura! Applicare la tinta per capelli a casa ha i suoi vantaggi: colorare i capelli, così come una manicure fai da te o come fare la pulizia del viso a casa, può diventare un momento per curarsi e coccolarsi, prendersi cura di sé e rilassarsi. E poi vuoi mettere la soddisfazione di scegliere magari un colore nuovo, per guardarti allo specchio e scegliere come vorresti vedere la tua immagine?

Sarà semplicissimo seguire i passaggi che ti indichiamo per sapere come fare la tinta a casa in quarantena. Non dimenticare di leggere bene le istruzioni della tintura al momento dell’acquisto e leggi i consigli: ti aiuteranno ad ottenere l’aspetto che desideri!

Colore capelli: quale scegliere per fare la tinta a casa?

Prima di ogni cosa dovrai scegliere il colore per la tua tinta fai da te. In questo momento puoi fare quello che non ti verrebbe mai in mente in tempi normali: chiamare la tua parrucchiera. Non la stai rimpiazzando e, anzi, visto il momento, sarà la migliore consigliera per suggerirti la nuance che più si avvicina al tuo colore di capelli. Può anche darsi che ti proponga o ti fornisca direttamente la base di colore che usavi abitualmente: in questo caso potrai esser certa che la tua testa non apparirà pasticciata e che la tinta avrà un effetto perfettamente uniforme.

Se preferisci il fai da te, la prima cosa da fare per tingere i capelli a casa è selezionare il colore che ti piace di più. Non esagerare: scegli al massimo 2 toni sopra o sotto il tuo colore naturale, in modo di ottenere una tinta piacevole e adatta al il tuo tipo di pelle. Inoltre, ciò assicurerà che il risultato assomigli al colore originale ed eviterai strani effetti.

NON PERDERTI  Tutti i trucchi per una manicure perfetta a casa

Una volta superato il primo passo e avrai scelto il colore giusto avrai bisogno di:

  • Tintura per capelli
  • Ciotola e pennello
  • Pinze per parrucchiere
  • Asciugamano vecchio
  • Mantella per parrucchiere o bustone della spazzatura
  • Vecchia camicia
  • Vaselina o crema mani alla glicerina
  • Guanti in lattice
  • Panno umido
  • Cuffia per la doccia

Come fare la tinta a casa: i passaggi

Per preparare i capelli alla tinta lavali prima della colorazione, tra 24 e 48 ore prima della tintura. Lo shampoo rimuoverà il sebo che protegge i capelli in modo naturale e aiuterà la tintura ad aderire meglio.

Se è la prima volta che usi il tipo di colorante che hai scelto, approfitta di questo momento per eseguire un test di sensibilità; applica un po’ di tinta in un’area poco visibile della testa o del collo e controlla di non avere reazioni allergiche al prodotto. Per fare questo, metti un po’ di colorante dietro un orecchio, attendi 20 minuti e risciacqua. Se dopo 24 ore non hai notato alcun effetto, puoi iniziare a tingere i capelli.

Ultimo accorgimento: prima di iniziare ad applicare la tinta, dovresti pettinare i capelli per bene. Una buona spazzolatura assicurerà che non vi sia alcun groviglio che ostacola l’azione della tintura e, quindi, aiuterà il colore per capelli a fissarsi meglio raggiungendoli tutti. Se non hai nodi o grovigli, sarà infinitamente più facile applicare il colorante e andrai più veloce, ottenendo risultati migliori. Se invece hai capelli ricci e spazzolarli ti riesce difficile, cerca comunque di districarli con una buona maschera da applicare dopo lo shampoo.

Colore capelli a casa: precauzioni per non macchiarsi

La tinta per capelli macchia molto ed è più che probabile che una goccia sulla maglietta rimanga lì per sempre, non importa quanto la lavi. Per questo motivo, quando vai a tingere i capelli, ti consigliamo di indossare abiti vecchi che non ti dispiace macchiare. Metti anche un vecchio asciugamano attorno alle spalle, tenendolo con una molletta per capelli.

NON PERDERTI  Tutti i trucchi per una manicure perfetta a casa

Puoi acquistare una mantellina da parrucchiere o, se in questo periodo è difficile anche questo, usa una busta di plastica di quelle che usi per la raccolta differenziata. Se non è abbastanza grande da coprirti le spalle tagliala longitudinalmente e fissa anche questa con la molletta dell’asciugamano o, se preferisci, con un’altra.

Prendi una crema grassa o della vaselina con la punta delle dita e stendila sul viso seguendo l’attaccatura dei capelli. Ripassa tutta la fronte, dietro le orecchie e il collo; applica semplicemente la vaselina sulla linea che traccerai con le dita senza lasciare parti scoperte. Questo ti eviterà di macchiare la pelle durante l’applicazione della tinta e il risultato sarà molto più pulito.

Si consiglia di indossare guanti durante tutto il processo, perché sono molto importanti per evitare di macchiarsi le mani.

Come colorare i capelli in casa: applicare la tinta

A questo punto possiamo stendere il nostro colore capelli. Segui le istruzioni del produttore e prepara il colorante esattamente come indicato. Quindi prendi un pettine e dividi i capelli al centro per tutta la lunghezza della testa. Dividi ancora con il pettine la testa, stavolta orizzontalmente, da un orecchio all’altro, partendo dall’attaccatura superiore delle orecchie. In totale, per iniziare, dividi i capelli in 4 parti.

Dalle 4 sezioni che hai ottenuto, inizia a tingere ciocca per ciocca la parte posteriore a destra. Continua con quella posteriore a sinistra e poi prosegui con le due davanti, usando lo stesso procedimento della prima parte.

colore capelli come fare la tinta a casa

Se hai i capelli lunghi, per fare la tinta a casa devi aggiungere un altro passaggio: quando hai tinto le radici e fino a metà della lunghezza dei capelli, raccogli le quattro sezioni dei capelli con l’aiuto della pinza per parrucchiere e pettinale di nuovo. Quindi applica il colore dalla metà dei capelli alla fine, sezione per sezione come nel passaggio precedente.

In questo secondo momento è consigliato spruzzare un po’ di acqua sopra ogni blocco. In questo modo il colore finale sarà distribuito meglio tra radici e punte.

NON PERDERTI  Tutti i trucchi per una manicure perfetta a casa

Per assicurarti una distribuzione più omogenea massaggia la testa come se stessi lavando i capelli; ovviamente, continua ad usare i guanti. Alla fine metti una cuffia da doccia in modo che la tintura non goccioli mentre la lasci agire. Alcune persone avvolgono anche un asciugamano sopra la cuffia, per aumentare il calore alla testa e fissare meglio la tintura.

Una volta terminata l’applicazione del colorante per capelli tieni il tempo di attesa indicato dal produttore. È molto importante rispettarlo se si desidera che il colore sia meraviglioso!

Mentre aspetti, cogli l’occasione per pulire viso e collo. Usando un panno umido strofina delicatamente il viso e il collo attorno all’attaccatura dei capelli per rimuovere la crema e le eventuali macchie di colorante.

Trascorsi i minuti indicati, sciacqua la testa con acqua fredda. Non aver paura se vedi che tutto il colore sta scendendo dallo scarico, è normale e ti succederà ogni volta che fai la doccia o lavi i capelli nei primi giorni.

Per la cura e la tenuta del colore sui capelli procurati uno shampoo specifico per i capelli tinti; se lo trovi dello stesso colore che hai applicato tanto meglio. Non dimenticare una crema salvacolore da applicare dopo ogni lavaggio: questo manterrà i tuoi capelli sani e il colore sempre vivido e brillante.

Ultimi consigli per un colore capelli perfetto

Se vuoi tingere i capelli per un evento speciale, fallo almeno una settimana prima dell’occasione.

Non usare mai la tinta per cambiare il colore delle sopracciglia o delle ciglia, perché potrebbe danneggiare seriamente la vista. Per questo ci sono prodotti speciali.

Usa acqua fredda per lavare i capelli se vuoi mantenere il colore in buone condizioni più a lungo.

E tu quali trucchi puoi consigliare per una tinta professionale in casa? Condividi la tua esperienza nei commenti!

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 05/04/2020 e modificato l'ultima volta il 10/04/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *