7 modi per eliminare i batteri in bocca e fermare l’alitosi

Ricordi la scena iconica del bacio tra Jack e Rose nel film del 1998, vincitore dell’Oscar Titanic? Immagina che Jack abbia l’alito cattivo. Spiacevole, vero? Sicuramente nessuno vorrebbe trovarsi in una situazione del genere. Ma come combattere l’alitosi?

Secondo un sondaggio, tra il 35% e il 45% delle persone nel mondo soffre di alitosi in qualche momento della giornata. Gli americani spendono gni anno circa $10 miliardi in prodotti per l’igiene orale come creme gengivali, collutori, dentifrici, per combattere l’alitosi ogni anno.

Oggi ti riveliamo 7 semplici trucchi per curare l’alitosi, usando rimedi che probabilmente hai già in casa.

E parlando di Rose dal film Titanic, sai qual era il suo nome completo? Leggi fino alla fine dell’articolo per scoprirlo!

Come combattere l’alitosi

1. Usa collutori naturali e deodoranti per l’alito

Le foglie di menta piperita aiutano a combattere l’alitosi e rinfrescare la bocca.

Spezie come chiodi di garofano, cardamomo e semi di finocchio sono ottime per combattere l’alitosi.

Il bicarbonato di sodio è un altro collutorio naturale disponibile praticamente per tutti. Basta scioglierne un cucchiaino in una tazza d’acqua e usarlo per sciacquare la bocca. In alternativa, puoi anche immergere lo spazzolino bagnato nel bicarbonato di sodio e usarlo per pulire i denti.

Il thé fatto con foglie di fieno greco è un ottimo deodorante antibatterico per l’alito. Inizia la giornata bevendo una tazza di questo drink.

NON PERDERTI  La crema viso fai da te che cancella rughe, smagliature e imperfezioni della pelle

Prova anche a preparare il dentrifricio alla curcuma: ha un effetto sbiancante immediato e ti aiuterà a tenere lontani i batteri!

2. Bevi almeno 2 litri di acqua al giorno

Rimanere idratati ha molti benefici per la salute ed evitare l’alitosi è solo uno di questi. La saliva alimenta la proliferazione batterica e l’acqua è necessaria per mantenere le ghiandole salivari in funzionamento efficiente. L’acqua potabile è fondamentale quando si tratta di prevenire la crescita batterica e l’alitosi; questa infatti troppo spesso è causata o comunque agevolata da umidità e saliva inadeguata in bocca. Evita i succhi zuccherini di notte, poiché possono aiutare a sviluppare batteri durante il sonno.

3. Fai attenzione a ciò che mangi!

Alcuni alimenti sono noti per causare l’alitosi; per questo è meglio evitarli se si desidera che la bocca non abbia un cattivo odore. Cipolle e aglio sono i colpevoli più comuni quando in tema di alitosi. Ma ricorda anche di non eliminare completamente le cipolle dalla tua dieta; la ricerca mostra che mangiare cipolle con moderazione uccide 4 diversi tipi di batteri che possono causare carie e malattie gengivali.

Uno dei consigli più utili, inoltre, è quello di evitare cibi ricchi di fruttosio o acido acido, poiché favoriscono la crescita batterica. Dunque se hai fame prova a mangiare mele o yogurt. Le mele contengono pectina eteropolisaccaridica che stimola la produzione di saliva; le colture nello yogurt aiutano a ridurre i batteri in bocca.

NON PERDERTI  La cannella combatte il diabete e riduce il giro vita. Usala così

4. Come combattere l’alitosi: grattati la lingua

La tua lingua può essere un terreno fertile per i batteri puzzolenti. Dopo aver lavato i denti, usa lo spazzolino per raschiare la lingua da eventuali batteri, sottoprodotti dei batteri o placca. Per questo puoi anche usare un raschietto per lingua.

5. Spazzola i denti due volte al giorno e usa il filo interdentale almeno una volta

Lavati i denti per 2 minuti, almeno due volte al giorno e usa il filo interdentale almeno una volta al giorno. Uno studio ha dimostrato che poco più del 55% delle donne si lava i denti due volte al giorno e la percentuale di uomini è addirittura inferiore, con solo il 49%. Spazzolatura e filo interdentale aiutano a rimuovere dalla bocca alimenti intrappolati e batteri che causano cattivi odori.

6. Mantieni le gengive sane

I batteri si accumulano nelle tasche alla base dei denti creando un cattivo odore. È noto che la malattia gengivale causa l’alitosi. Per mantenere in salute le gengive, scegli un dentifricio contenente fluoro. Inoltre, se hai l’abitudine di fumare inizia a pensare seriamente di smettere; infatti il fumo indebolisce il sistema immunitario ed è fortemente associato alla comparsa di problemi legati alle gengive.

7. Masticare una buccia di frutta

Sciacquare una scorza di un agrume, come un limone o un’arancia, prima di metterlo in bocca e poi masticarlo. Non solo darà al tuo respiro un’esplosione di freschezza, ma l’acido citrico in esso incoraggerà anche le ghiandole salivari a produrre più saliva, che è la difesa naturale della bocca contro l’alitosi e gli acidi della placca.

NON PERDERTI  Limone, sale e pepe curano questi 7 problemi meglio di ogni altra medicina

Bene. Ora che conosci questi modi incredibili per tenere a bada l’alito cattivo, spargi la voce tra i tuoi amici.

A proposito, il nome completo di Kate Winslet nel film Titanic era Rose DeWitt Bukater.

Conosci altri modi per combattere l’alitosi? Condividili nei commenti qui sotto.

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 25/03/2020 e modificato l'ultima volta il 25/03/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *