10 trucchi per mantenere il cibo fresco per molto tempo

Tutti cerchiamo di scegliere i cibi più sani e freschi per noi e per i nostri cari. Tuttavia, specialmente ai giorni nostri, con il Decreto Io resto a casa e la sempre crescente esigenza di abbassare la curva dei contagi da Coronavirus, non è più possibile andare al negozio ogni giorno per acquistare prodotti freschi. Per non parlare dei mercati, oggi inesorabilmente chiusi. Per questo tutti noi dobbiamo inevitabilmente affrontare la necessità di conservazione degli alimenti a casa.

Oggi condividiamo con te 10 trucchi che ti permetteranno di conservare il cibo fresco più a lungo.

Conservazione degli alimenti: 10 metodi per mantenere il cibo sempre fresco

Con queste semplici dritte la conservazione degli alimenti non avrà più segreti. Scopriamole!

1. Congelare il latte fresco

Hai deciso di comprare il latte fresco e non puoi conservarlo a lungo? Il tuo latte non si guasterà! Puoi congelarlo seguendo alcune regole. Rimuovi un po’ di latte dal contenitore perché congelandosi le dimensioni del liquido aumenteranno. È meglio congelare il latte fresco: si conserva per non più di 4-6 settimane.

2. Congelare le uova

Capita di non usare tutte le uova quando sono ancora fresche o di usare solo gli albumi e non sapere cosa fare con i tuorli. Forse non lo sai, ma puoi anche congelarle! Dovrai solo rompere e versare le uova negli stampi del ghiaccio aggiungendo una piccola quantità di sale o zucchero. Questo, infatti, consentirà alle uova di mantenere la loro consistenza iniziale. A questo punto potrai usarle quando ne avrai bisogno.

NON PERDERTI  15 trucchi per far profumare la tua casa

3. Conservazione degli alimenti: salsa pronta

La salsa rimasta è un’altra cosa che puoi congelare senza problemi. Versala in un sacchetto ermetico e in un’ora otterrai la consistenza abbastanza forte da poter tagliare il tuo sugo a cubetti. Quando ne avrai bisogno, potrai aggiungerlo ai tuoi piatti!

4. Come conservare le foglie di lattuga

Le foglie di lattuga rimarranno fresche e croccanti a lungo se le avvolgi in uno strofinaccio umido e le riponi in frigo. Con questo metodo di conservazione l’umidità viene assorbita dall’asciugamano e non lascia appassire le foglie.

5. Conservazione degli alimenti: le mele

Di solito le mele rimangono fresche più a lungo rispetto ad altri frutti. Ma sapevi che nel frigorifero possono conservare le loro proprietà positive anche per alcuni mesi? L’unico accorgimento che devi adottare è lasciare un po’ di spazio tra le mele, ad esempio avvolgendo ognuna con un tovagliolo di carta assorbente; in questo modo eviterai che si rovinino rapidamente se verranno a contatto con una mela marcia.

6. Come conservare le carote

Per mantenere le carote in buone condizioni, è possibile conservarle nella sabbia. Si tratta di un metodo molto diffuso tra le persone che coltivano le loro verdure. Il principio è semplice: la sabbia riduce la vaporizzazione dell’umidità delle carote e blocca la formazione di marciume.

NON PERDERTI  Bonus energia, ecco le agevolazioni per invalidi legge 104. Il modulo PDF

6. Evitare che la ricotta o la panna acida si rovinino

Il contenitore della ricotta o della panna acida rimarrà fresco il doppio del tempo se lo metti in frigorifero con il coperchio rivolto verso il basso. Questo metodo di conserazione creerà un vuoto che impedirà la crescita di batteri che rovinano i latticini.

8. Conservare le cipolle fresche più a lungo

Le cipolle verdi possono rimanere fresche più a lungo se le conservi in un barattolo con acqua. Taglia le cipolle fino al punto in cui ti servono e continueranno a crescere.

9. Conservazione degli alimenti: come conservare le erbe fresche

È meglio conservare le erbe aromatiche in un barattolo di vetro. Questo tra i vari metodi di conservazione ti consentirà di mantenere il sapore e l’aroma di cipolle fresche, prezzemolo o coriandolo, anche per un mese. In questo modo, le tue erbe non si guasteranno, non diventeranno giallastre, non si seccheranno e non perderanno il loro aroma gradevole.

10. Conservare il miele senza farlo ossidare

Il miele può essere conservato anche per anni senza che perda le sue proprietà. È importante riporlo in un contenitore adatto e in un luogo fresco e asciutto. La soluzione migliore è quella di tenerlo in un barattolo di vetro scuro con un coperchio. Non conservare mai il miele in contenitori di metallo: si ossiderà.

NON PERDERTI  Non comprarlo più! Coltiva l'aglio in casa in 5 mosse

Conosci altri metodi di conservazione degli alimenti? Condividi la tua esperienza nei commenti!

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 15/03/2020 e modificato l'ultima volta il 23/03/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *