Psicologia Vita di coppia

Le coppie felici su Facebook nascondono problemi di bassa autostima

Vi è mai capitato di vedere coppie felici su Facebook tempestare le bacheche con le loro foto? Bene, forse non sono così tanto felici. Uno studio condotto dall’Università di Brunel a Londra afferma che proiettare la felicità della coppia in un social network potrebbe indicare bassa autostima e narcisismo.

Vantarsi su Facebook può indicare bassa autostima

Dal momento in cui Facebook ha fatto irruzione nella vita di tutti noi, ci divertiamo quotidianamente a vedere lo stato dei nostri contatti. Alcuni parlano di politica, altri delle loro vacanze, altri danno la loro opinione sulla vita e altri pubblicano costantemente sulla loro relazione d’amore.

Gli stati di Facebook sono un’opportunità per mostrare la nostra ‘faccia’ al mondo e sono un’opportunità per esprimere quanto bene stiamo facendo nella vita e quanto siamo contenti (anche se molte volte questo non è vero).

E le coppie felici su Facebook? Sembra che le persone che soffrono di scarsa autostima hanno maggiori probabilità di pubblicare nei loro post su Facebook “quanto stanno bene in coppia”.

LEGGI ANCHE  Le 10 cose da non scrivere MAI ad un uomo

Lo studio condotto dall’Università di Brunel ha rilevato che i soggetti delle loro ricerche che hanno ottenuto punteggi bassi nel loro livello di autostima. Il fatto che si vantino del loro rapporto di coppia nasconderebbe in realtà la bassa valutazione che fanno di loro stessi.

Inoltre, le persone narcisistiche trascorrono molto tempo cercando di mostrare la loro “bella relazione d’amore”. E questo, anche se a noi non importa affatto.

Coppie felici su Facebook: dati di studio

Lo studio ha utilizzato un campione di 555 soggetti per esaminare la relazione tra i vari tratti della personalità degli utenti e ciò che pubblicano su Facebook. Inoltre, hanno anche analizzato l’uso che queste persone hanno fatto del social network. Per svolgere la ricerca, sono stati utilizzati strumenti forniti da Amazon ed è stato pagato un dollaro per rispondere al sondaggio.

Come accennato, i risultati mostrano che le persone con bassa autostima hanno maggiori probabilità di pubblicare dichiarazioni sulla loro relazione, ma questo studio conclude anche che i narcisisti pubblicano di più sui loro successi, sulla dieta che seguono e sull’esercizio fisico. Cosa fanno pertanto, usano Facebook per mostrare il loro aspetto fisico in cerca di costante approvazione.

LEGGI ANCHE  Far vincere sempre i nostri figli provoca seri danni. Ecco perché

La psicologa Tara Marshall, professoressa alla Brunel University di Londra, sostiene: “Può sembrare strano che gli stati di Facebook riflettano i tratti della personalità degli utenti . Tuttavia, è importante capire che le persone scrivono su determinati argomenti nel loro stato perché cercano clic e commenti “simili”. In questo modo, sentono di avere più approvazione sociale “.

La personalità del modello dei cinque grandi

Per analizzare il rapporto della personalità con il comportamento nei social network, è stato utilizzato il Modello del Big 5. Questo modello mira a descrivere la personalità degli individui. I cinque principali tratti della personalità, chiamati anche fattori principali, sono i seguenti: apertura a nuove esperienze, responsabilità, estroversione, gentilezza e nevroticismo o instabilità emotiva, formando così l’acronimo in inglese “OCEAN”.

Le conclusioni

  • Le persone coscienziose scrivono spesso sui loro figli
  • Gli estroversi utilizzano Facebook per connettersi con gli altri e aggiornarli sulle loro attività sociali
  • La sincerità è associata agli stati intellettuali
  • Le persone con bassa autostima scrivono dichiarazioni sul loro partner
  • I narcisisti scrivono stati che cercano approvazione dai loro contatti e li aggiornano con argomenti come successo, dieta o esercizio fisico
LEGGI ANCHE  Parlare nel sonno rivela inquietanti verità: ecco cosa significa

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui tuoi social!

 Leggi anche: