Dormire con il cane è meglio che dormire con il proprio partner

La scienza conferma che è meglio dormire con il proprio cane che con il tuo partner. Hai capito bene! Vuoi anche sapere perché?

Chi dorme con il proprio cane o gatto ha una migliore qualità del sonno; sembrerebbe infatti che riposare con il proprio amico a quattro zampe garantisca una notte tranquilla ed un sonno davvero ristoratore.

La conferma arriva da un’ interessante ricerca condotta in America fra i proprietari di questi simpaticissimi animali domestici. Dormire col proprio cane o gatto influisce positivamente sul sonno e sulla sua durata. La sensazione di avere il proprio amato cucciolo vicino, per l’intera notte, regala una sensazione di vicinanza e di affetto molto forte che consente di dormire in maniera continuativa e serena.

Benefici di dormire con il cane

Se i risultati positivi venissero confermati, si potrebbe risolvere, in maniera naturale e senza inutili farmaci, il problema dell’insonnia o delle notti agitate.

Un buon riposo notturno è necessario per sentirsi in forma sia a livello psicologico che fisico; inoltre, dormire in maniera adeguata è un ottimo sistema per restare giovani più a lungo. Dormire con il cane o gatto di casa è molto bello e confortante; ma è fondamentale che il nostro cucciolo sia pulito e in perfetta salute e che sia stato sottoposto a tutti i vaccini previsti.

Sui benefici di dormire con il cane un team di ricercatori guidato dal Dr. Christy Hoffman della Canisius University, a New York, ha condotto uno studio con 962 donne adulte per cercare di conoscere il rapporto tra qualità del sonno e dormire con un animale domestico a casa, avendolo come partner dei sogni.

NON PERDERTI  Capelli bianchi a 20 anni: spuntano se soffri per amore

Se il tuo cucciolo dorme in camera sappi che è abbastanza comune. Secondo lo studio, il 55% delle donne condivide il letto con il proprio cane, il 31% con un gatto e, inoltre, il 57% lo fa con il proprio partner.

Dormire con un animale è meglio che dormire con il partner?

Altri risultati sono stati i seguenti: quelle donne che condividono il letto con i loro cani, hanno affermato di avere sensazioni di benessere e sicurezza più spesso di quando dormono con il proprio partner.

Secondo Christy L. Hoffman, Haylee Stutzy e Tarrie Vasilopoulos, responsabili delle indagini, i cani, che hanno bisogno di uscire a determinati orari, fanno adattare i proprietari a una routine per svegliarsi e uscire; questo determinerebbe un buon funzionamento del ritmo sonno-veglia.

Lo studio ha stabilito che i cani hanno schemi di sonno più simili a quelli umani rispetto ai gatti. Hoffman afferma che le coppie di solito hanno un periodo di adattamento dei regimi di sonno. Alcuni si addormentano presto e altri tardi. Ci sono anche quelli che si muovono molto di notte.

Tutti questi fattori fanno sì che le coppie abbiano complicazioni ad addormentarsi. Sfortunatamente per i felini, gli intervistati hanno stabilito che i gatti offrono una sensazione di sicurezza inferiore a quella del partner umano o del cane; infatti il loro schema del sonno può rompersi tanto quanto quello della coppia.

NON PERDERTI  Ma che ne sanno i 2000: 10 situazioni e cose che solo i nati prima del 1999 capiranno

Quindi la prossima volta che sei sorpreso pensando di preferire dormire con il tuo cane rispetto al tuo partner, non preoccuparti: la scienza ti sostiene!

Per altre curiosità sui tuoi amici a quattro zampe scopri perché i cani riconoscono le persone cattive.

Cosa pensi di questi studi? Scrivici la tua opinione nei commenti!

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 24/10/2019 e modificato l'ultima volta il 24/10/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *