Come preparare la maschera dei miracoli per eliminare la cellulite

Per eliminare la cellulite basta guardare in dispensa. Secondo Nataliya Robinson, esperta di problemi della pelle, bastano due ingredienti che tutti abbiamo in casa per distruggere l’inestetismo più odiato dalle donne. Vediamo quali sono e come preparare il nostro rimedio.

Non siamo ancora al momento clou della prova costume, ma per non arrivare troppo tardi all’appuntamento più temuto dell’anno sarebbe meglio iniziare a premunirsi. Ma se i chili di troppo possono essere smaltiti con una sana alimentazione e una buona dose di attività fisica, la cellulite è veramente un incubo per ogni donna. Dalle creme ai massaggi all’esercizio fisico, ogni giorno si spendono fior di soldi per curare questo difetto condiviso dal 95% delle donne.

E’ possibile eliminare la cellulite in modo naturale? 

Arriva da Nataliya Robinson, una specialista nella cura della pelle, l’idea di provare un metodo più economico e ed efficace per cancellare l’odiosissimo effetto buccia d’arancia.

Gli ingredienti sono solo due: bicarbonato di sodio e miele di Manuka. Mescolati tra loro, questi due ingredienti ti faranno ottenere una maschera portentosa che potrai applicare su tutte le parti del corpo colpite dalla cellulite.

Ecco le dosi per preparare questa maschera dei miracoli: servono un cucchiaio di miele e uno di bicarbonato mescolati insieme in una ciotola o direttamente sulle mani con un po’ di acqua fino a creare una maschera omogenea. Per ottenere risultati straordinari bisogna massaggiare intensamente la zona da trattare per 3-5 minuti.

NON PERDERTI  Abbassare il colesterolo: 8 alimenti miracolosi che puliscono le arterie

Perché miele e bicarbonato?

Semplice: il miele migliora la circolazione del sangue e aiuta il flusso linfatico. Il bicarbonato, invece, ha un effetto esfoliante che aiuterà la pelle ad assorbire i principi attivi del composto.

Inoltre, come ha spiegato l’ideatrice di questo trucco, il miele è un ingrediente naturale che decongestiona la pelle. Aiuta a contrastare la cellulite senza però sovraccaricare il corpo di tossine, come invece accade con alcuni prodotti di produzione industriale.

Certamente i risultati saranno diversi in base allo stadio del tuo problema. Una cellulite al primo stadio, lieve e non particolarmente visibile, che si manifesta con il famoso effetto “buccia d’arancia”, o la semplice ritenzione idrica, possono essere trattati in modo semplice. Come per ogni trattamento, in ogni caso, serve una buona dose di costanza, perché la vera efficacia si misura nel tempo.

Una sola raccomandazione; non esagerare perché l’impacco potrebbe rompere i capillari se applicato con troppa energia.

Che altro dire? Non ci resta che provare questo fantastico rimedio!

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche:

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 10/03/2018 e modificato l'ultima volta il 02/07/2018