Forma delle unghie e delle dita: i segreti che nascondono le nostre mani

Ogni parte della mano ha un suo linguaggio preciso in rapporto della nostra personalità. La moderna chiromanzia attribuisce importanza perfino al colorito delle unghie e alla lunghezza delle singole falangi. Si, proprio così. La forma delle unghie rivela la nostra indole, nella lunghezza delle dita risiederebbero perfino i nostri segreti più nascosti. Scopriamoli!

Forma delle unghie e delle dita

Partiamo dalla forma delle dita. Per le caratteristiche del dito vale quello che è stato detto più in generale sulla lettura della mano. Forma, struttura e colore di una mano solitamente ritrovano perfetta corrispondenza nelle singole dita. Ecco i particolari.

  • Dita lunghe: intelligenza.
  • Corte: impulsività, fretta, minore capacità riflessiva.
  • Larghe: persona coscienziosa, ma non molto brillante.
  • Dita quadrate: carattere prudente e meditativo.
  • A forma di spatola: spirito attivo e frenetico.
  • Dita affusolate: natura artistica, impulsiva ma anche meticolosa.
  • Sottili: denotano un individuo introverso e spesso ricco di senso estetico.
  • Grosse e corte: egoismo pronunciato.
  • Dita adunche: spirito collerico.
  • Carnose: edonismo, narcisismo.
  • Giunture lisce: impulsività di azione, come pure del pensiero.
  • Nodose: profondità di pensiero, nobiltà d’animo.
  • Grosse: razionalità, analiticità, metodicità.

Attaccatura delle dita e personalità

Si tratta della caratteristica legata all’andamento della nostra vita. Come si valuta? L’attaccatura del medio, si sa, è la più alta. Dunque da essa si stabilirà il livello di inserzione delle altre dita del palmo della mano. Ed ecco il significato delle singole varianti.

NON PERDERTI  Fisiognomica del viso: cosa rivelano forma del volto, tempie e guance

Attaccatura allo stesso livello: tipica di una persona dotata di molto buon senso, di una natura positiva, destinata a riuscire piuttosto bene nella vita.

Attaccatura a diversi livelli: è il tipo più comune; la vita sarà movimentata, piena di imprevisti, di alti e bassi.

Indice inserito più in basso rispetto al medio: carattere timido, che sa farsi valere solo con difficoltà, ma che nell’intimo si ritiene superiore agli altri.

Anulare più basso: persona frustrata nella carriera, che ha intrapreso un lavoro distante dalle sue reali capacità.

Mignolo più basso del medio: un individuo che dovrà lottare duramente per realizzarsi; nulla gli verrà regalato.

Disposizione delle dita

Oltre all’attaccatura, la disposizione delle dita nella mano rispecchia la posizione dell’individuo nella società o comunque il suo modo di relazionarsi con il mondo esterno.

Dita unite: denota cautela, sospettosità sociale.

Spaziate con regolarità: mente equilibrata, che avrà successo in qualsiasi campo si applichi.

Dita ben separate: indica uno spirito indipendente e amante della libertà.

Notevole spaziatura tra le dita: natura sincera, aperta e soprattutto fiduciosa, ma per certi versi puerile.

Grossa spaziatura tra pollice e indice: carattere estroverso, con predisposizione alla generosità.

Indice e medio molto separati: persona poco influenzabile, dotata di autonomia di pensiero e azione.

Vasta spaziatura tra medio e anulare: tipico di chi non si lascia catturare dall’ansia del futuro, ma vive alla giornata.

NON PERDERTI  Il linguaggio del corpo parla chiaro: significato dei gesti con le mani

Anulare e mignolo ben separati: pensatore originale e fantasioso.

Mignolo molto separato dalle altre dita: difficoltà nei rapporti umani, mania dell’isolamento, diffidenza.

Forma delle unghie

Arriviamo alla forma delle unghie. Spesso rivelano il nostro stato di salute, come accade quando ad esempio osserviamo righe sulle unghie o imperfezioni varie. Medicina a parte, la forma delle unghie, se letta accuratamente, può rivelare molti dettagli della nostra indole.

  • Unghie corte: denotano natura attiva, curiosa, intuitiva.
  • Unghie quadrate, corte e larghe: senso critico e impulsività.
  • Lunghe, larghe e arrotondate: persona dotata di una equilibrata capacità di giudizio.
  • Unghie a mandorla: individuo placido e bonaccione; è il tratto distintivo del sognatore romantico.
  • Unghie larghe e quadrate: freddezza, egoismo, in ogni caso forte determinazione.
  • Unghie a cuneo: spiccata sensibilità.

Colorito delle unghie

Anche l’aspetto cromatico delle unghie può rivelare, oltre alla presenza di particolari condizioni di salute, anche le caratteristiche della personalità. Ecco il resoconto.

  • Colorito bianco: freddezza, presunzione, cinismo.
  • Rosa pallido: natura gioviale ed espansiva.
  • Rosso: carattere focoso, sanguigno, perfino violento.
  • Blu-violaceo: segno di salute debole.

Altra cosa è il colore dello smalto che si sceglie per dare un tocco di cura alle nostre unghie. Cosa c’entra con la personalità? In realtà molto. Il make-up delle mani è certamente un aspetto variabile, che muta con il variare delle mode e delle stagioni; ma sappiamo che anche il colore delle unghie può rivelare preziosi dettagli che ci permetteranno di conoscere meglio noi e le persone che ci stanno intorno. Ne abbiamo già parlato e non temiamo smentita!

NON PERDERTI  Forma sopracciglia e personalità: sei vivace o passionale?

Cosa hai notato nelle tue dita? Le caratteristiche descritte corrispondono? Esprimi la tua opinione nei commenti!

Articolo unico coperto da specifico copyright. Tutte le violazioni saranno perseguite a norma di legge.

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 11/01/2020 e modificato l'ultima volta il 26/05/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *