Grani di miglio: scopri come prevenirli e combatterli

Vi è mai capitato di ritrovarvi improvvisamente dei fastidiosi puntini bianchi sulla pelle del viso? Sono i grani di miglio, detti anche pietre di sole o punti bianchi, uno degli inestetismi più diffusi tra le donne e anche tra i più difficili da sradicare.

I grani di miglio non sono propriamente palline di grasso, ma accumuli di cheratina che si trasformano in piccole cisti. Somigliano a punti bianchi e spesso appaiono riuniti in gruppi; il che rende l’inestetismo ancora più sgradevole.

I grani di miglio compaiono più frequentemente sulla pelle del viso, in particolar modo su zigomi, naso, contorno occhi e guance; in ogni caso, possono sparpagliarsi per tutto il volto senza una logica ben precisa.

Le cause che favoriscono l’insorgenza dei grani di miglio non sono patologiche e solitamente vanno ricercate in una cattiva detersione del viso, oppure in una routine di bellezza insufficiente o scorretta. Pensiamo ad esempio ai prodotti beauty sbagliati usati eccessivamente; o ancora, ad una pulizia poco accurata del viso che favorisce le occlusioni ostacolando le funzioni dell’epidermide.

Come togliere i grani di miglio? 

Prevenire la formazione dei grani di miglio è sicuramente la prima cosa da fare; anche perché spesso appaiono in zone delicate, come il contorno occhi, e questo rende difficile praticare interventi incisivi. In ogni caso, esistono rimedi naturali molto efficaci e facili da mettere in pratica.

NON PERDERTI  Pesciolini d'argento: come eliminarli per sempre

1. Esfoliare la pelle del viso

Il primo rimedio da mettere in pratica è l’esfoliazione della pelle del viso, almeno una volta a settimana; basta effettuare uno scrub o gommage da passare sulle aree che sono più spesso colpite dai punti bianchi. Non c’è bisogno di acquistare prodotti chimici perché potremo preparare in casa il tutto; sono l’ideale i fondi di caffè, lo zucchero o la farina di cocco.

2. Maschera alla frutta

Le maschere per il viso a base di frutta o pomodori sono utilissime per debellare i grani di miglio. Le creme a base di fragole, pomodori o kiwi rimuovono facilmente questi inestetismi della pelle. Questo tipo di maschera andrebbe usato dalle 2 alle 4 volte a settimana.

3. Crema esfoliante

Per ripulire la pelle dalle pietre di sole possiamo usare anche creme esfolianti, come quelle naturali a base di acido glicolico o altri acidi naturali. Il tutto è utile per rimuovere gli strati più superficiali dello strato corneo.

4. Rimozione

Se proprio non sopportiamo più la situazione, possiamo rivolgerci al dermatologo o all’estetista che potranno provvedere alla rimozione manuale dei grani di miglio.

5. Prevenzione

Per evitare la formazione futura dei grani di miglio possiamo attuare una strategia di prevenzione. Come dicevamo, la prima cosa da fare sarà evitare i make up occlusivi; meglio preferire il trucco naturale a base di prodotti minerali. Non dimentichiamo di proteggere la pelle dal sole con una crema ad adeguata protezione anti-UV.

NON PERDERTI  Sciroppo curcuma e miele anche detto Miele d'oro: ecco come prepararlo

Questi piccoli accorgimenti, oltre a permetterci di prevenire grani di miglio e di evitarne la formazione una volta rimossi, ci aiuteranno a migliorare le condizioni della nostra pelle.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche: 

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 19/08/2018 e modificato l'ultima volta il 04/09/2018