Mascherina antivirus fai da te: il tutorial del farmacista per realizzarla in 2 minuti

Di fronte all’emergenza Coronavirus le mascherine chirurgiche ffp2 e ffp3 sono sparite immediatamente, forse ancor prima dell’amuchina gel e di ogni altro disinfettante mani che a volte si riaffaccia negli scaffali dei negozi per terminare subito dopo. Non solo: quando abbiamo la fortuna di trovare qualche mascherina antivirus ci accorgiamo che i prezzi sono ormai alle stelle. Cosa fare allora?

Come accade ormai da settimane, sul web si trova di tutto. Tanto per restare in tema di mascherine per il Coronavirus, è diventata famosissima la trovata di preparare una mascherina antivirus fai fa te con la carta da forno; per non parlare delle idee più disparate per sopperire alla mancanza di questi preziosi dispositivi di protezione, fino ad arrivare allo sciarpone che copre naso e bocca.

Questa volta, però, la fonte è autorevole: un farmacista impietosito dalla grave carenza e dall’ansia da accaparramento che ormai serpeggia ovunque, ha realizzato un vieo tutorial per insegnare ai comuni cittadini a munirsi di mascherine usa e getta, in pochi minuti e praticamente gratis (o quasi).

Mascherina antivirus fai da te: come si realizza

Nel video tutorial realizzato dal farmacista e pubblicato su La Stampa (guardalo qui), per confezionare la nostra mascherina servono solo pochi elementi: garze in tessuto non tessuto del tipo 10×10, elastici, pellicola per alimenti e una pinzatrice.

NON PERDERTI  Papilloma virus, il nemico silenzioso. Ecco quello che devi sapere

Prima di tutto prendiamo qualche garza in modo da ottenere un discreto spessore (dal video sembrano 3-4 millimetri). Uniamo un quadretto di pellicola per alimenti, precedentemente tagliato della stessa dimensione della garza, che verrà appoggiato a questa a formare un foglietto separato.

A questo punto facciamo passare due elastici ad accompagnare le estremità laterali del quadretto fatto di garza e pellicola; ne servirà uno per ogni lato, da fissare con la pinzatrice in tre punti diversi. Altre due spillette nella parte intermedia per fissare la pellicola alla garza e la nostra mascherina antivirus fai da te sarà pronta!

Il dispositivo verrà indossato dalla parte della garza, con la pellicola rivolta alla parte esterna. Come si vede alla fine del video, questa geniale mascherina fatta in casa offre una buona copertura a buona parte del viso.

Hai trovato altre idee interessanti a questo riguardo? Condividile nei commenti!

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 16/03/2020 e modificato l'ultima volta il 23/03/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *