Pancia piatta: 8 posizioni yoga per rimuovere il grasso addominale

Il grasso nella pancia è qualcosa con cui quasi tutti lottano ad un certo punto della loro vita. Anche seguendo una dieta equilibrata ed esercitandosi regolarmente, ottenere una pancia piatta potrebbe richiedere più tempo di quanto vorremmo. Non disperare! Fortunatamente ci sono alcuni esercizi yoga che faranno miracoli e faciliteranno questo arduo compito.

Hai capito bene. In realtà lo yoga è stato un modo molto efficace di esercitarsi per oltre 5.000 anni. In effetti, praticando yoga alleneremo completamente il nostro corpo, tonificheremo i muscoli e rilasseremo la mente. Dunque il fatto che non sia un allenamento “duro” non incide sulla sua efficacia che invece è straordinaria soprattutto per migliorare il nostro aspetto.

Scopri alcune delle posizioni yoga che ti mostreremo di seguito per avere una pancia piatta più facilmente.

1. Pancia piatta: posizione del Ferro

Grazie a questa posizione, indicata anche come esercizio della tavola, modellerai molto facilmente tutto il tuo corpo. Con la posizione del ferro farai lavorare le cosce, i glutei, le spalle, la schiena e l’area del ventre.

Passaggio 1: Inizia in una posizione simile a quella che assumi quando esegui le flessioni, posiziona le mani allineate verticalmente con le spalle e assicurati di mantenere la schiena dritta.

Passaggio 2: rimani in questa posizione assicurandoti di esercitare e mantenere i muscoli addominali in tensione.

Rimani in questa posizione per 15-30 secondi. Ripeti l’esercizio 5 volte riposando 15 secondi tra un esercizio e l’altro.

NON PERDERTI  Papilloma virus, il nemico silenzioso. Ecco quello che devi sapere

2. Posizione della liberazione del vento

La posizione della liberazione del vento è un ottimo esercizio per alleviare il mal di schiena e per rafforzare addominali, fianchi e cosce.

Passaggio 1: sdraiati sulla schiena con le gambe dritte, i talloni che si toccano e le braccia distese accanto al tuo corpo.

Passaggio 2: espira flettendo le ginocchia e portandole al petto.

Passaggio 3: tenere le ginocchia il più vicino possibile al corpo. Usa i muscoli addominali per mantenere la posizione.

Passaggio 4: rimanere in questa posizione per 60-90 secondi respirando profondamente e lentamente.

Passaggio 5: espirare e riportare le ginocchia nella posizione iniziale per terminare l’esercizio.

Ripeti la postura 5 volte riposando 15 secondi tra ogni esercizio.

3. Posizione del pontone

Questa posizione si concentra su schiena, gambe e addome.

Step 1: Inizia sdraiandoti sulla schiena con le gambe dritte e le braccia attaccate al tuo corpo.

Passaggio 2: inspira sollevando le gambe assicurandoti che rimangano dritte e completamente allungate.

Passaggio 3: forma un angolo di 45 gradi con il corpo che solleva il busto da terra aiutandoti con le braccia a mantenere l’equilibrio.

Passaggio 4: mantieni la posizione per 15 secondi. Ritorna alla posizione di partenza e lascia riposare il corpo per altri 15 secondi.

Ripeti l’esercizio 5 volte.

4. Posa dell’arco

Passaggio 1: sdraiati sullo stomaco con le gambe dritte e le braccia attaccate al corpo.

Passaggio 2: riporta i piedi indietro e solleva le braccia dritte per tenere le caviglie.

NON PERDERTI  10 sintomi che ti faranno capire se hai problemi alla tiroide

Passaggio 3: mantieni la posizione per 15-30 secondi.

Passaggio 4: espira e torna alla posizione iniziale permettendo al tuo corpo di riposare per 15 secondi.

5. Posa del Cobra

La posizione del cobra rafforza la zona addominale e la schiena. Questa postura non è raccomandata per le persone che hanno subito un infortunio alla schiena o per le donne in gravidanza.

Passaggio 1: sdraiati a pancia in giù con le gambe dritte e le braccia piegate vicino al corpo in modo che le mani siano sotto le spalle.

Passaggio 2: mantenendo le gambe incollate al pavimento, solleva la testa con l’aiuto delle braccia. Respira profondamente mentre porti avanti e indietro il petto.

Passaggio 3: mantieni la posizione per 15-30 secondi ed espira lentamente mentre ritorni alla posizione iniziale.

Ripeti l’esercizio 5 volte riposando 15 secondi tra ogni posa.

6. La barca (Navasana)

Come nella posizione dell’arco, questa posizione esercita i muscoli dell’addome.

Passaggio 1: per iniziare, sdraiati sulla schiena con le gambe dritte e le braccia vicino al corpo.

Passaggio 2: respira profondamente sollevando il petto e i piedi dal pavimento.

Passaggio 3: continua a guardare avanti per facilitare l’allineamento del corpo e che le gambe siano in posizione orizzontale.

Passaggio 4: rimani in questa posizione durante l’inspirazione e l’espirazione 10 volte.

Ripeti questa posa 5 volte riposando 15 secondi tra ogni esercizio.

7. Posa della sedia (Uthkatasana)

Questo esercizio rafforzerà l’area della schiena, dell’addome, dei glutei e delle gambe. Non è raccomandato per coloro che soffrono di lesioni alla schiena o al ginocchio.

NON PERDERTI  Le otturazioni in amalgama vanno rimosse? Pro e contro

Step 1: Mettiti con le mani nella posizione di Namaste di fronte a te.

Passaggio 2: piega le ginocchia come se stessi per sederti su una sedia.

Passaggio 3: avvicina le mani alla testa allungando le braccia.

Passaggio 4: mantenendo la schiena dritta, aiutati con il peso del busto per trovare l’equilibrio mentre fletti sempre di più le ginocchia.

Passaggio 5: mantieni la posizione il più a lungo possibile mentre respiri normalmente.

8. Pancia piatta: posizione del ponte

Step 1: Inizia sdraiandoti sulla schiena con le gambe dritte e le braccia attaccate al tuo corpo.

Passaggio 2: piega le ginocchia mentre porti la pianta dei piedi verso le mani. Quindi solleva il corpo in modo che la schiena e le natiche smettano di toccare il suolo. Assicurati che sia il collo che la pianta dei piedi siano a contatto con il suolo.

Passaggio 3: utilizza le braccia come supporto aggiuntivo per mantenere correttamente la posizione.

Passaggio 4: mantieni la postura il più a lungo possibile.

Ora non hai scuse per mettere in pratica queste posizioni e tonificare il tuo corpo.

Hai provato qualcuna di queste posizioni per ottenere una pancia piatta? Descrivici la tua esperienza nei commenti!

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 23/12/2019 e modificato l'ultima volta il 23/12/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *