“Quando avrai dei figli?”: la donna che ha ideato la risposta perfetta alla domanda peggiore

La scrittrice americana Emily Bingham, stanca di sentirsi chiedere quando avrebbe avuto figli solo perché aveva quasi 30 anni, ha pubblicato un messaggio forte che ha fatto il giro del mondo. È indirizzato a tutte le persone che hanno chiesto almeno una volta nella vita a qualcuno quando avrebbero avuto dei figli.

Le parole della scrittrice hanno chiaramente toccato un problema delicato nella vita di molte persone. Ma cosa dice questo famoso messaggio?

Quando avrai dei figli? La meritata risposta

La scrittrice ha pubblicato la foto di un’ecografia per catturare l’attenzione dei suoi amici su Facebook e ha lasciato il messaggio nella sua descrizione:

“Ciao a tutti! Ora che ho la vostra attenzione con questa foto che ho trovato su una ricerca di Google, volevo solo lasciare un messaggio amichevole di pubblica utilità e cioè che i piani riproduttivi e procreazionali delle persone non sono affari vostri.

Prima di chiedere ai genitori di un bambino che è figlio unico “quando arriverà un fratellino o una sorellina”… Prima di chiedere ad una trentenne se ha dei piani o, piuttosto, quando ha intenzione di avere figli “perché, sai, l’orologio non si ferma” … non farlo, per favore non farlo.

NON PERDERTI  "Vivo grazie a Fabrizio Frizzi", le parole di Valeria che commossero il web

Non sai quante persone soffrono di problemi di fertilità o piangono un aborto spontaneo o affrontano problemi di salute. Non sai quanti vivono un rapporto di coppia infelice, hanno problemi con il partner, sono molto stressati, o semplicemente i tempi non sono giusti. E ancora non sai chi è in dubbio sull’avere o non avere figli. Non sai se hanno deciso che in quel momento non è giusto o che non sarà mai giusto per loro.

Insomma, non sono affari tuoi

Ignori come quella domanda apparentemente innocente possa riaccendere una perdita o causare dolore, stress o frustrazione. Va bene, per alcune persone queste domande non possono apportare alcun inconveniente – ma posso dirti, per la mia esperienza personale, comporta un grande fastidio.

In conclusione, che si tratti di un nonno futuro ansioso o di un amico ben intenzionato o di un membro della famiglia o di un vicino intruso, vi ripeto che non sono affari vostri.

Chiedi alla persona cosa non vede l’ora di fare in questo momento della sua vita. Chiedi alla persona qual è stata la parte migliore della sua giornata. E se una persona vuole coinvolgerti in qualcosa di personale come i suoi progetti ad avere un figlio, te lo dirà. Se ti senti curioso, sii paziente e aspettati di sentirti dare questa notizia di sua iniziativa, quando sarà pronta.”

NON PERDERTI  La leggenda del filo rosso che lega il destino delle anime gemelle

Cosa pensi del messaggio di Emily? Scrivici la tua opinione nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *