Come riconoscere una persona falsa e imparare a difendersi: manuale di sopravvivenza

“Sembra davvero una persona amabile. Come faccio a sapere se posso fidarmi di lei?”  Questa domanda è più ricorrente di quanto tu pensi. Riconoscere una persona falsa non è così semplice come sembra. Ogni giorno incontriamo gente di tutti i tipi; tra gli amici, nel contesto lavorativo e persino in famiglia, è veramente raro trovare qualcuno che ispiri fiducia e ancor più raro è trovare qualcuno di veramente fidato. E non è infrequente scoprire che alcune – spesso le più gentili – sono persone false.

La verità è che sono tante e ce ne capiterà sicuramente qualcuna intorno, prima o poi. Care amiche, leviamoci il buonismo (e il prosciutto dagli occhi) e rendiamocene conto: le persone false esistono. E questo non significa etichettare o dare un giudizio negativo su qualcuno; il solo prenderne atto invece non solo è liberatorio, ma a volte diventa un vero e proprio strumento di sopravvivenza. Sì, perché averci a che fare non è assolutamente questione di antipatia gratuita, ma diventa un fattore di stress – e la vita ahinoi ne è già carica – perché ci porta continuamente a destreggiarci in situazioni che possono mettere a serio rischio la nostra credibilità.

Rapportarsi con una persona falsa non è facile e ancora meno lo è riuscire ad affrontare tutti i problemi che può causarci. In questo articolo impareremo a smascherare qualcuno che finge di essere quello che non è; appronteremo poi una strategia che in poche mosse ci eviterà di farci rendere la vita impossibile.

Come riconoscere una persona falsa?

Prima di affrontare questo breve corso di autodifesa personale, dovrai partire da un dato di fatto che non servirà a consolarti ma almeno ad inquadrare meglio il problema: una persona che indossa maschere su maschere certamente non sta bene con se stessa. Quale che sia la vera origine del suo malessere, si tratta certamente di qualcuno che ha seri problemi di relazione.

Questo non significa che potrai salvarla: anzi, se come tante delle sue vittime preferite hai la sindrome della crocerossina, sappi che non c’è niente che potrai fare per lei.

Potrai fare invece molto, anzi moltissimo per salvare te: scappare! Scappare quanto più possibile è l’unica cosa sensata che potrai fare quando avrai compreso che la persona che hai di fronte è falsa, quantomeno nei tuoi confronti (ma su questo ci sarebbe un capitolo da scrivere!). Rimanerci attaccata ti porterà problemi su problemi, e spesso neanche potrai sapere tutti i retroscena delle trappole che ti avrà teso; se non quando sarà stato ormai troppo tardi.

NON PERDERTI  Caffè amaro: le persone che lo bevono potrebbero essere psicopatiche

Certamente non parliamo di trovare una via di fuga fisica, anche perché non sempre è possibile. A meno che tu non sia disposta a cambiare lavoro, percorso di studi o – non è raro – famiglia. Sì, famiglia: non hai forse anche tu la cognatina amorevole che tra un sorriso a 32 denti e una pacifica cena di Natale trova il momento di metterti dolcemente in cattiva luce proprio su quel punto debole che – guarda caso – LEI SA CHE E’ UN TUO PUNTO DEBOLE?

Ecco allora alcune dritte per riconoscere le persone false e difendersi dai loro attacchi. Per sempre!

Le regole per riconoscere una persona falsa

1. I suoi comportamenti non ti convincono

Arriviamo al vivo della faccenda. Come riconoscere una persona falsa? Il punto di partenza è il nostro caro infallibile istinto: dagli retta! Se hai già notato atteggiamenti strani o comunque hai fiutato che la persona in questione non è esattamente uno specchio limpido, hai già fatto il grosso del lavoro. Andrai dunque ad indagare a fondo sulle altre caratteristiche che ti riveleranno la sua vera natura.

2. NON la vedi nel momento del bisogno

Una caratteristica da osservare è l’evasività. La nostra cara amica sarà sempre presente e sempre molto disponibile, quantomeno a parole. Ma quando ne avrai veramente bisogno, come per magia si dissolverà nel nulla. E non c’è niente che tu possa fare per ottenere il suo aiuto: è estremamente egoista e talmente concentrata su di sé, che mentre starai facendo i salti mortali per affrontare il grosso problema che in un attimo avrebbe potuto aiutarti a risolvere, non solo ti negherà ogni supporto, ma sarà capace addirittura di colpevolizzarti per averla disturbata… proprio mentre stava facendo la manicure! Se ti accorgi di questo ed è un atteggiamento ripetuto, il campanello d’allarme dovrà per forza scattare.

3. Finge interesse per le tue scelte

Altra caratteristica che ti farà riconsocere una persona falsa? Tende a raccogliere quante più possibile informazioni su di te, per utilizzarle a suo vantaggio a tempo debito. Per questo si dimostrerà sempre molto attenta ad ascoltare i dettagli della tua vita, delle tue scelte e dei tuoi gusti. In realtà, al momento più opportuno sarà capace di utilizzare quello che tu, incautamente, le hai rivelato per ottenere quello che vuole.

NON PERDERTI  Che tipo di coppia siete? Lo rivela il modo in cui dormite

Questo nella migliore delle ipotesi. Perché molto più spesso, al suo beneficio si accompagnerà un vero e proprio danno per te. Infatti, la nostra cara amica proprio non resiste: metterti in cattiva luce nel modo più subdolo per lei è una vera e propria arte. Tanto più che è sua abitudine far leva su critiche gratuite ma apparentemente benevole che nella maggior parte dei casi non verrai mai a sapere.

4. Tende a compiacerti in tutto

La nostra amica cambia continuamente opinione e dimostra spesso di non avere alcuna stabilità; ama o odia assorbendo come una spugna le emozioni degli altri. Se critichi una tua amica, dirà qualcosa come “hai capito troppo tardi, non mi è mai piaciuta”. Se la elogerai, si unirà alle tue affermazioni ed enfatizzerà le sue buone doti. Il tutto anche nella stessa conversazione. Se noti cambiamenti repentini di questo tipo non puoi sbagliare.

riconoscere una persona falsa

5. Sparla di tutti (ma sempre amorevolmente)

Un altro indice è la maldicenza spesso gratuita che una persona falsa riversa su chiunque e senza ritegno. Di questo non riesce proprio a fare a meno. Attenzione: la maldicenza di cui parliamo non ha nulla a che vedere con lo sfogo per aver subito un’ingiustizia o con la descrizione di una vicenda spiacevole che può averla colpita. Una persona falsa viene continuamente e costantemente assalita da una specie di raptus che la fa parlar male delle persone più care e senza un vero motivo. Lo fa e basta.

Il più delle volte le basta infilare un’esclamazione malvagia in un discorso apparentemente innocuo. Ma ha già fatto tutto quello che le basta per insinuare il dubbio sulle buone qualità della persona in questione e metterla in cattiva luce. Se poi arricchisce il discorso con un affettuoso “gli voglio un bene dell’anima, sia inteso”, beh allora rimane ben poco spazio al dubbio: farà lo stesso – o lo ha già fatto – anche con te.

6. Racconta bugie e si mette in competizione

Il forte complesso di inferiorità che queste persone provano le spinge a mentire spesso e a mettersi in competizione con tutti e per qualsiasi cosa. La nostra amica dimostra spesso invidia per chi ha qualcosa più di lei, per chi è più ricco, più intelligente, insomma “più”. Fai molta attenzione a come reagisce ai tuoi successi: li sminuirà continuamente e anche se ti dirà “Brava, congratulazioni!” non potrai fare a meno di osservare una smorfia sul suo volto.

NON PERDERTI  Il mistero della paralisi del sonno: cosa succede veramente?

Come affrontare una persona falsa?

Adesso dovresti aver capito come riconoscere una persona falsa e smascherarla. Ma una volta che lo avrai imparato non è certo finita così: hai il dovere di usare tutte le armi in tuo possesso per impedire che ti avveleni la vita. Ecco come fare:

  • Tienila a distanza

Se la conosci la eviti. Stroncare ogni rapporto personale è veramente l’unica cosa da fare. Se non puoi evitarla utilizza qualsiasi strategia a tua disposizione per tenerla a debita distanza. Soprattutto, interrompi le occasioni che possano dar luogo ad ogni possibile equivoco e mantieniti sempre ferma su questa tua decisione.

  • Affrontala con serenità e determinazione

Se non si è ancora creata una situazione di vera e propria “guerra aperta” e sei riuscita a mantenere un rapporto civile, riduci in ogni caso i contatti con lei. Dimostrati sempre gentile facendo estremamente attenzione a non rivelare nulla di te e a non lasciarle spazio per commentare la tua vita o le tue scelte.

riconoscere una persona falsa

  • Evita occasioni di confidenzialità

Fai molta attenzione ai social e ai messaggi privati. Potrebbe utilizzarli contro di te per metterti in cattiva luce. Soprattutto non farti abbindolare: in contesti social la persona in questione riesce ad essere abbastanza simpatica e questo potrebbe portarti ad abbassare la guardia. Preferisci sempre la comunicazione diretta verbale e magari cerca di affrontarla solo alla presenza di persone fidate, soprattutto se quello che vi unisce è un contesto lavorativo.

Accettiamo suggerimenti per arricchire la lista, ma a questo punto dovresti aver imparato tutto quello che serve. Adesso sarà tutta questione di pratica.
In bocca al lupo! 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche: 

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 11/02/2018 e modificato l'ultima volta il 05/03/2020