Studio dentistico: i consigli per una promozione online efficace

Oggi come oggi, chi ha una struttura sanitaria, per esempio uno studio dentistico, ha la possibilità di usufruire della piazza del web per promuovere i suoi servizi. Si tratta di una scelta vantaggiosa in quanto, dati alla mano, sono tantissime le persone che, ogni giorno, utilizzano la rete per cercare i riferimenti giusti per le cure. Come muoversi nel già citato caso dello studio dentistico? Scopriamolo assieme nelle prossime righe di questo articolo.

Il sito è imprescindibile

Non si può pensare di promuovere online la propria struttura basandosi solo sui social. Il sito, infatti, è imprescindibile. Si tratta del biglietto da visita dell’attività. Oltre a essere mobile friendly dovrebbe essere caratterizzato dalla presenza di specifiche sugli ambienti – foto e, cosa importantissima al giorno d’oggi, informazioni sulla sanificazione degli spazi – ma anche, chiaramente, dai curricula dei professionisti.

Un doveroso cenno deve essere dedicato anche alle pagine servizi. Come dimostra il caso di questo studio dentistico, devono essere sufficientemente approfondite. Un altro alleato che chi vuole promuoversi online come dentista ha è senza dubbio il blog. Curandolo in maniera adeguata, infatti, è possibile intercettare i dubbi degli utenti e trasmettere quell’autorevolezza necessaria a far dire a chi si trova dall’altra parte dello schermo “Ok, è il dentista giusto!”.

NON PERDERTI  "Il Coronavirus resiste sull'asfalto per giorni, usate un solo paio di scarpe". La risposta dell'esperto

Per arrivare al risultato sopra ricordato con il blog, è necessario affidarsi a un consulente SEO. Solo in questo modo, infatti, è possibile scrivere gli articoli scegliendo le chiavi di ricerca giuste.

Il giusto mix sui social

Il sito è imprescindibile per uno studio dentistico che intende promuoversi online e i social… sono altrettanto importanti! Quello che fa la differenza è come li si utilizza. Una regola davanti alla quale non bisogna indietreggiare è il fatto di mettere in primo piano il giusto mix tra contenuti promozionali e consigli relativi allo stile di vita (p.e. come alimentarsi per preservare la salute dei denti). Puntare eccessivamente sulla promozione, infatti, a lungo andare può risultare fastidioso per l’utente finale.

Attenzione al customer care

Sono diversi, come puoi vedere, i consigli da tenere presente per promuovere con il giusto impatto uno studio dentistico online. Un aspetto sul quale vale la pena soffermarsi riguarda il customer care che, oggi come oggi, passa per il web. Soprattutto se si parla di salute, l’utente finale vuole vedere le proprie richieste accolte e soddisfatte in tempi brevi.

Alla luce di ciò, è molto importante formare ad hoc parte del personale, curando non solo i tempi di risposta, ma anche il livello di empatia del linguaggio utilizzato.

NON PERDERTI  Medico di famiglia: orari e regole della visita. Se non viene a casa può essere reato

Non trascurare l’sms marketing

L’SMS marketing è spesso utilizzato dagli studi dentistici. Per gestirlo in maniera corretta è chiaramente necessario informarsi e mettere in atto tutti gli accorgimenti finalizzati a rispettare le indicazioni del GDPR.

Se lo si utilizza nel modo giusto, può rivelarsi un canale prezioso per la promozione di eventi (p.e. la giornata dedicata alla scoperta dei vantaggi dell’ortodonzia estetica).

Predisponi un piano di comunicazione di crisi

Una recensione dai toni particolarmente accesi può rivelarsi fastidiosa per uno studio dentistico che cura la sua immagine online. Lasciarla lì senza risposta è però pericoloso. Per affrontare questi casi al meglio, è necessario predisporre un piano di comunicazione di crisi. Anche in questo frangente, conta tantissimo la formazione del personale, che deve essere in grado di rispondere in maniera assertiva, proponendo all’utente che vive una situazione di disagio – e che come già detto l’ha esternata sui social – di continuare la conversazione in privato.

In questo modo sarà possibile chiarirsi senza “lavare i panni sporchi in pubblico” e mostrare a chi visita il profilo social o la pagina Google My Business che si è sempre pronti ad ascoltare la voce dei pazienti, anche quando è all’insegna dell’ira e dei toni alti.

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 19/11/2021 e modificato l'ultima volta il 19/11/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *