Psicologia Test Vita di coppia

Che tipo di coppia siete? Lo rivela il modo in cui dormite

Ogni azione svolta da ognuno di noi, nel corso della giornata, ha un significato nascosto e questo accade anche quando si sta dormendo. A tal proposito, è possibile affermare che  dormire vicino alla persona che si ama, e con la quale si condivide la propria vita, è il desiderio di ogni coppia di innamorati. Ma vi siete mai chiesti se le posizioni assunte durante la notte, seppur casuali, abbiano un significato nascosto?

Se vi siete posti questa domanda adesso potrete finalmente ottenere la risposta che tanto desiderate. Proprio la posizione assunta nel corso della notte in realtà rivela la verità su quello che è il vostro rapporto di coppia.

Nello specifico le diverse posizioni assunte nel corso della notte rientrano in due diverse categorie.

Quali sono e che tipo di coppia rivelano?

La prima  è quella della vicinanza, condivisione e fusione; la seconda invece è la categoria dell’ individualità, separazione e distacco.

Rientra nella prima la posizione a cucchiaio e quindi quella in cui i due innamorati sono uno vicino all’altro distesi nella stessa direzione e girati su un fianco. In questa posizione solitamente la donna viene abbracciata dal proprio uomo. Un’altra posizione tipica di questa categoria è quella dell’abbraccio in cui due innamorati si trovano faccia a faccia stretti l’uno all’altro.

In questa prima categoria i due amanti mostrano di avere molto contatto tra di loro nel sonno. Questo indica che vi è una forte intimità fisica ma anche emotiva; e poi ancora tanta confidenza e desiderio di essere, come desiderano tutti gli innamorati, una cosa sola.

Analizziamo invece le posizioni assunte nella seconda categoria. Ecco che vi troviamo quella in cui ognuno dorme separatamente sul proprio fianco; oppure quella in cui il partner si ritira in una posizione chiusa da una parte del letto. In questo modo si evita il contatto con l’altra persona.

Questi sono comportamenti che possono verificarsi quando la coppia sta ormai insieme da molto tempo e possono essere assolutamente fisiologici. Infatti in un primo periodo della relazione vi è una certa vicinanza fisica; con il trascorrere del tempo tale vicinanza fisica tende a diminuire.

Ma questi non per forza sono da intendere come segnali negativi. Infatti potrebbe significare che la coppia ha raggiunto una certa sicurezza emotiva; quindi, i due partner, tendono a riconquistare la propria individualità. Lo stesso però non si può dire se, tali posizioni, vengono assunte proprio all’inizio della relazione; in questo caso infatti indica un probabile distacco emotivo.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche: