Come usare la vitamina E: ecco il segreto dell’eterna giovinezza

Con il trascorrere del tempo è normale che rughe, segni e imperfezioni inizino ad apparire. Ciò accade a causa dell’invecchiamento e della secchezza cui la pelle va incontro negli anni. Anche se usiamo creme o prodotti  specifici, raramente riusciremo a sottrarci agli effetti del tempo; per questa ragione è molto importante assumere vitamina E pura. Non lo sapevi? Consolati, non lo sa (quasi) nessuno. Eppure questa preziosa vitamina è una vera e propria fonte di giovinezza.

La vitamina E è conosciuta per essere un potente antiossidante ed è comunemente usata come principio attivo in molti prodotti per la cura della pelle. Tuttavia le sue eccellenti proprietà sono attutite dalle sostanze chimiche che vengono aggiunte.

Si può usare la vitamina E pura in modo naturale?

La risposta è si! Oggi ti riveleremo le migliori ricette a base di alimenti con un altissimo livello di vitamina E. Applicando sulla pelle questi composti le imperfezioni e le rughe spariranno in pochissimo tempo. Per rafforzare l’effetto è consigliato in entrambi i casi aggiungere vitamina E pura  in capsule nelle quantità indicate, Non trascurare però queste avvertenze:

  • non tutti i tipi di pelle reagiscono allo stesso modo: prima di applicare la vitamina E direttamente sul viso è preferibile applicarne una piccola quantità per testare la reazione cutanea;
  • se la tua pelle è sensibile o tende ad arrossarsi facilmente, considera che le due maschere proposte in questo articolo sono eccellenti anche senza aggiungere le capsule di vitamina E pura.
NON PERDERTI  9 modi di usare l'amido di mais che ti sorprenderanno!

Crema di carote e avocado

Un primo rimedio è a base di carote e avocado, ambedue ricchissimi di vitamina E. La preparazione è semplice: metti a lessare una carota a fuoco basso senza sbucciarla; quando sarà abbastanza morbida andrà fatta raffreddare e poi schiacciata insieme a mezzo avocado crudo.

Otterrai una crema densa e abbastanza omogenea. Aggiungi 8 capsule di vitamina E, mescola il tutto e la tua maschera sarà pronta. Prima di applicarla dovrai lavare il viso con acqua tiepida, in modo da aprire i pori e permettere il massimo assorbimento delle benefiche sostanze della pasta. Quindi asciuga la pelle tamponandola con un asciugamano. Spalma uno spesso strato di crema e lascia agire per almeno 20 minuti. Al termine, rimuovi la crema con abbondante acqua fredda.

Maschera alla banana 

Prendi due banane e schiacciale manualmente o con un frullatore, senza aggiungere acqua. Sciogli nella crema da 5 a 8 capsule di vitamina E, mescola il tutto e segui il medesimo procedimento della crema con carote e avocado.

Per entrambi i rimedi, il momento migliore di applicare la crema sul viso è circa 30 minuti prima di andare a dormire. Se lo preferisci e non senti fastidio puoi lasciare la maschera anche per più tempo e anche tutta la notte.

Scegli uno dei due trattamenti e ripetilo tutte le sere, fino a quando le imperfezioni non saranno sparite. Noterai subito i primi risultati: la pelle sarà liscia, sana e luminosa.

NON PERDERTI  Sciroppo curcuma e miele anche detto Miele d'oro: ecco come prepararlo

..e non dimenticare i cibi ricchi di vitamina E

Oltre a carote, avocado e banana, sono ricchissimi di vitamina E il tuorlo d’uovo, l’olio di cocco, i legumi e il pane integrale; e ancora, le verdure a foglia verde, spinaci, semi, mandorle e noci, latte, papaia e olive.

Che aspetti? Fai il pieno di vitamina E, la tua pelle ti ringrazierà!

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche: 

Un articolo di Redazione Spazio Donna pubblicato il 23/02/2018 e modificato l'ultima volta il 31/01/2020